giovedì 11 giugno 2015

11 Giugno 2015


Abbiamo passato una manciata di giorni a casa del mio ragazzo, in Puglia, per la comunione della sua (o nostra?) nipotina.. cioè 6 ore di pranzo.. pensavo di morire.. (e ma però quanti bei ragazzi... :P )

Per fortuna che sono tornato a casa... ci hanno rimpinzato di cibo.. mi sa che ho preso un chiletto.. oggi per i sensi di colpa mi sono rifugiato in palestra e mi sono ripromesso un regime alimentare vegano crudista XD

A parte gli scherzi la cucina pugliese è molto ricca di sapori (e molto grassa) mentre io preferisco sapori più semplici e più "magri".. tipo un pò di verdura invece di tre portate di carne condita con salumi e formaggio...

La cosa più importante di tutte (oltre alla prima mezza giornata al mare!! Yuppi!!) è che finalmente ha fatto coming out con sua madre.. si perchè ancora chiaramente non le aveva detto che sono il suo compagno.. si, nonostante sia la quarta volta che scendiamo assieme.. che lei è venuta a casa nostra e ha visto che dormiamo in un letto matrimoniale.. che su facebook il mio ragazzo non ne fa mistero (e tutti i fratelli e cognate vedono il suo profilo.. a parte la madre).

Gli ha controllato pure la mano per vedere se aveva la fede! Pensava ci fossimo sposati di nascosto XD

Insomma l'ha presa bene (tanto più di un sospetto ce l'aveva..) e l'ha abbracciato e coccolato.. e si spera non gli chiederà più della ragazzA!! Signora da oggi invece di chiedere come sta il tuo amico deve chiedergli come sta il tuo ragazzo!!

Quindi bene! Passo importante! Io mi sono sentito più tranquillo e per esempio per la prima volta siamo stati in bagno assieme a casa sua senza che mi facessi problemi. Oltre al fatto che mi sono sentito più riconosciuto.. (visto anche il perioduccio che viviamo)

Ho anche visto le foto del mio ragazzo da piccolo e da adolescente :D

Una signora gli ha letto i tarocchi e ha visto la nostra crisi.. gli ha detto che sono stato molto molto vicino a lasciarlo e che sono ancora diffidente e freddo e che se ci tiene davvero a me (e lui conferma di tenermi a me..) dovrà avere pazienza.. mi ha rappresentato col cavaliere di spade.. vai e spacca tuttoooooo!! Brava signora!! Lei è dalla mia parte!! 

Sarà stata anche l'atmosfera sacra della comunione ma mentre mi sorbivo la "liturgia" pensavo alla differenza fra "il mio ragazzo" e "il mio compagno". Noi ci definiamo compagni che significa impegnarsi nella coppia e affrontare le cose assieme.. almeno per come la vedo io.. si sceglie il proprio compagno di vita nel bene e nel male. Come il fidanzamento o il matrimonio.

Sarà anche l'effetto della psicologa?? Ci sono stato e domani ho il secondo appuntamento.. vediamo come procede..

Nessun commento:

Posta un commento