sabato 21 marzo 2015

21 Marzo 2015


Mi sono preso l'influenza.. fermo a letto da una settimana.. credo in realtà sia stato un modo per staccare da lavoro visto che mi hanno letteralmente assalito da quando sono tornato dalle vacanze.. Dallo stress e la pressione avevo anche combinato un pò di casino che poi ho dovuto risolvere (causando disagi a tutti e perdendo ulteriore tempo..) ..e quindi.. febbrone a 38.5 per una settimana... e ciao!

Fra ieri e oggi sto meglio e la febbre si è abbassata e ogni tanto scompare percui la testa è libera di ragionare (e non delirare.. la notte che trip col febbrone!) e mi sono messo a selezionare un pò di foto di coppia per fare un breve video per i nostri 4 anni (manca poco).

Non ho mai fatto un video con le foto.. e so che a lui farebbe piacere.. lui una volta me l'ha fatto qualche anno fa.. poi si lamenta del mio poco romanticismo.. ;D

Vediamo se riesco a combinare qualcosa di carino..

La realtà è che da due anni a questa parte, da quando andammo in profonda crisi, ho recuperato la fiducia in lui ma non la voglia di sorprenderlo che avevo prima. Persa chissà dove.

Eppure anche sentimentalmente mi sento più legato a lui e sento quanto ci tiene a me. I misteri di me stesso. Anche in questi giorni si è preso cura di me ed è sempre carino.

O forse è perchè faccio un pò più lo stronzo che lui è più affettuoso?? ;D

E quindi bè.. vediamo di fare un piccolo sforzo creativo.. e festeggiare in maniera romantica.. bigliettino.. regalo.. video.. immagino un mazzo di fiori e soprattutto una cenetta a lume di candela :)

Torniamo a fare lo Spielberg in Love!

P.S. la nostra micia è stata portata dal mio ragazzo dall'ennesimo Romeo... mmmmmm.. stavolta un micione Thai/non so cosa... attendiamo riscontro..

4 commenti:

  1. Mi spiace per l'influenza, non sei il primo che leggo qui sui blog ad averla presa :/

    Io ho una domanda che può sembrare un giudizio ma è solo una curiosità e per capire e "imparare" qualcosa. Leggo che spesso dici "sarà che faccio così" o come qui dici "sono più stronzo".
    Ma la domanda è come riuscite ad essere così diciamo razionali ma allo stesso tempo innamorati? Ovviamente quando l'altro ti fa incazzare, ti comporti razionalmente in modo diverso, ma come riuscite a mantenere quell'atteggiamento per più tempo? Va beh, non si capirà nulla xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mmmmm me la rileggo 3 volte x capirci qualcosa.. ;)

      X ciò che riguarda 2 anni fa la ferita è stata tanto profonda che mi fa ancora male e quel "dolore che torna ogni tanto" mi fa cambiare atteggiamento.. tanto che a volte (come adesso) devo razionalmente andarci contro per sforzarmi di essere più romantico di quanto effettivamente mi sentirei di esprimere.

      x il resto non c'è un atteggiamento da mantenere.
      C'è te stesso da esprimere. Percui se sei arrabbiato per 3 giorni non è che lo fai apposta ma sei arrabbiato per 3 giorni.. e lo esprimi. Poi di base c'è il fatto di stare bene insieme e di essere innamorati altrimenti viste anche le nostre diversità caratteriali non so quanto dureremmo :)

      Diciamo che siamo sicuri di poterci incazzare l'uno con l'altro senza dover temere di essere lasciati?

      Elimina
    2. Però anche qui dici "tanto che a volte (come adesso) devo razionalmente andarci contro per sforzarmi di essere più romantico". Non manca della spontaneità?
      Non voglio farmi i cavoli tuoi eh, parlo in linea generale. Personalmente quando sento che devo spingermi ad essere in un modo diverso da come sento di essere, inizio a chiedermi se non ci sia qualcosa che non vada qualcosa che in me o nella coppia non funzioni.

      Non ho capito la domanda finale, perdono :D

      Elimina
    3. Non manca della spontaneità? SI
      Per questo non sarà apprezzato? NO, sarà apprezzatissimo ;)

      Penso che dopo 4 anni di convivenza un calo del romanticismo sia fisiologico, così come un calo del desiderio, etc..
      Non penso sia un problema perchè c'è sempre affiatamento, il cercarsi con lo sguardo, le mani che si intrecciano, le piccole attenzioni, le coccole.

      Se ci ignorassimo, SI, avremmo un problema.

      E' vero che i bei gesti romantici per conquistare l'altro sono un pò "sfumati".. questo si.. ma non lo vedo come "trascurare" l'altra persona.

      Sforzarsi razionalmente per far funzionare meglio la coppia è uno "sport" in cui c'è bisogno di allenarsi (come per tutte le cose) per diventare più bravi. Più ci si allena in qualcosa più si impara a farlo meglio.

      Una coppia non va avanti anni "nutrendosi dell'ammmore".. va avanti per la volontà "razionale" di stare insieme e costruire qualcosa assieme.. anche perchè non sei innamorato 24 ore su 24.. in quelle ore c'è la volontà di stare assieme..

      (Cmq se vuoi puoi scrivermi x mail)

      Io la capisco la tua visione romantica dell'amore.. ma nella realtà nessuno dei due è perfetto e la vita quitidiana non è un giro divertente al luna park.. e stare assieme vuol dire anche passare momenti poco piacevoli, vuol dire compromessi, vuol dire IMPEGNO.

      Elimina