domenica 22 febbraio 2015

22 Febbraio 2015

Ci siamo stati.. anche se nella realtà la spiaggia era super affolata di turisti XD

Hola! Sono tornato!
Credo di aver dormito più in questi due giorni che in tutta la vacanza :)
Colpa del jetlag di 7 ore... e aver dormito quasi ZERO in aereo..
(all'andata mi sono visto Big Hero 6 e al ritorno The Best Exotic Marigold Hotel.. carini entrambi.. e in entrambi ho riso e pianto.. piangere in aereo è un pò imbarazzante.. col tuo ragazzo che ti guarda con aria cucciolosa e pensa che sei tenerissimo :P )

(Ma io potrei piangere anche per un documentario sui ragni..)

Il viaggio in Messico è finito.. ci è piaciuto molto.. le rovine maya, i cenote, i paesini spagnoleggianti usciti da "Zorro", il mare, il cibo, la gente, un linguaggio (lo spagnolo) comprensibile (che non è scontato.. in Thailandia persino l'alfabeto è diverso dal nostro..) etc..

Il clima.. mi aspettavo più caldo.. ma siamo a fine inverno e una massima di 25 è ok.. molto vento.. molte nuvole.. un pò di pioggia.. ma un pò di abbronzatura e di mare siamo riusciti a farli :D

Avere un' amica messicana che ci ha fatto da guida mi ha permesso di rilassarmi molto.. dato che non dovevo organizzare nulla e ci pensava lei a portarci a destinazione col bus giusto e a chiedere indicazioni.. roba che ti fermi ad un anonimo incrocio e quella è una fermata del bus.. eh bè..
E ci ha fatto risparmiare un bel pò.. non dovendo affidarci ai costosi tour delle agenzie..
E poi viaggiare in tre è ottimo, anche a livello di svago. Ti diverti di più!

Ovviamente i casini non sono mancati.. all'andata abbiamo perso il volo Houston-Cancun a causa di lunghissimi controlli per l'immigrazione.. (circa un ora e mezza nonostante all'italiana abbiamo saltato un pò di fila..) quindi ci hanno riprogrammato il volo il giorno dopo e abbiamo dormito in hotel (pagato dalla compagnia aerea che per fortuna aveva fatto mezzora di ritardo)..  La notte praticamente non ho chiuso occhio.. un pò per il fuso orario e molto per l'ansia..

Arrivati a Cancun il trolley del mio ragazzo era stato "gambizzato" percui le ruote erano penzolanti ed inutilizzabili.. (danni alle ruote non coperti dall'assicurazione aerea)

Per il volo di ritorno dato che avevo solo un ora e mezza per i controlli dell'immigrazione mi sono fatto riprogrammare il volo per avere più tempo.. perchè se perdevo il volo stavolta era quello intercontinentale..  pagato 200 pippi a testa e parlato con un operatore in Canada in inglese.
Ho dato i dati della mia carta di credito al telefono nella hall dell'albergo.. mi immaginavo i tipi a sedere col block notes a prendere appunti..
(e comunque al ritorno c'era pochissima gente.. e ti pareva!)

Arrivati nuovamente a Houston abbiamo sbagliato uscita dopo il controllo immigrazione e saltato il nastro dei bagagli.. percui ci siamo dovuti fare accompagnare da una signora a riprenderli.. hanno "sventrato" la valigia del mio ragazzo perchè dai raggi X avevano scambiato il caffè per chissà cosa..

A Houston c'erano tante persone di colore, che bello! Come nei film :P
Nel senso che si respira la "vera" integrazione, non come da noi che sono pochissimi e ti aspetti che siano venditori ambulanti o parcheggiatori abusivi.. Poi belle sorridenti.. il modo di fare americano ecco.. Mi ha colpito, peccato che da noi non sia così.

Col mio ragazzo tutto bene.. anzi alla grandissima.. mi ha sostenuto nei momenti di ansia (per i voli da riprogrammare etc..) e siamo andati d'amore e d'accordo. L'ho sentito molto vicino. Più volte ha avuto dei piccoli gesti per prendersi cura di me e la cosa mi ha commosso.

E' bello pensare a noi con un "per sempre" (anche se magari non sarà così) e pensare che con questa persona ci passeresti tutta la vita volentieri :)

Tornato in Italia (ma che bello tornare a casa però!) mi sono aggiornato e stanno discutendo per la legge per le unioni civili! Incredibile! Sembra che ci siamo stavolta!
Addirittura un' azienda in toscana ha riconosciuto da contratto il congedo matrimoniale per le coppie gay che si vanno a sposare al'estero :D

Vi segnalo questa puntata delle Iene (che credo tutti voi avrete visto) con la storia di Walter e Emanuel.. (che noi abbiamo visto alle 2 di notte colti da insonnia da jetlag)

http://www.iene.mediaset.it/puntate/2015/02/19/nina-amarsi-oltre-la-morte_9235.shtml