domenica 25 maggio 2014

25 Maggio 2015

C'è stato il compleanno di mamma..
Quest'anno una sorpresa: Alla cena (in pochi intimi) c'era anche un uomo con cui mamma ha qualcosa che non capisce ancora bene.. una specie di attrazione psicologica ma non molto fisica condita da seghe mentali e paure di una donna che si rimette in gioco dopo 8 anni di vedovanza..
Quest'uomo le ha fatto delle riparazioni in casa e poi fra una chiacchiera e un altra è nato un interesse.

Tenera mia mamma :D

Le abbiamo regalato un mazzo di fiori e una bella catenina con ciondolo di Swarosky per spingerla ad un look più chic.. già me la vedo in abito da sera e il seno stretto in un push up.. no scherzo non è proprio il tipo ma chissà.. pian piano inizia a mettersi i tacchi, gli stivaletti etc.. mia mamma è troppo acqua e sapone..

Fragole e gelato e un dolcino preparato dal sottoscritto e poi a fine cena il mio ragazzo ha letto i tarocchi a tutti.

Anche con mamma ho parlato molto e le ho raccontato delle costellazioni familiari.. che lei conosce bene. E' stato un modo per farle capire che sto lavorando su nostro rapporto e che ci tengo. Che pian piano risolveremo i nostri conflitti che ci portiamo dalla nascita e lasceremo andare la rabbia repressa.

Una cosa che non avevo raccontato nello scorso post e che mi ha colpito molto (e che ho raccontato a mia madre) è il fatto che anche i genitori si sentono giudicati dai figli, e quando succede i ruoli si invertono: il figlio diventa adulto e il genitore bambino. Creando casino. Non avevo mai considerato che i miei si potessero sentire giudicati da me, non al punto da condizionare il nostro rapporto. Inoltre quando siamo troppo indipendenti e facciamo tutto da noi impediamo al nostro genitore di dare. E anche qui casino. Uno fa di tutto per essere bravissimo e far contenti mamma e papà e poi questi si allontanano sempre di più e non si sentono utili.. mah! La mia storia praticamente..

Altra cosa: ogni tanto veniva messo "il destino" (tadaaa la luna neraaa..) cioè un evento più grande di tutti. Una specie di "Karma familiare" tramandato da generazione in generazione. E insomma è inutile arrabbiarsi ma le cose sono andate così e dovevano andare così. Quindi guardiamo avanti. Non è colpa di nessuno. Non è colpa dei nostri genitori, anche loro vittime del fato. Inutile puntare il dito.

Ho passato il weekend fra un compleanno e un altro, tutti il pomeriggio al sole in compagnia.
Il mio ragazzo sempre a lavoro e mi è mancato molto.. ci vorrebbe un accompagnatore per il weekend... bello sexy arrapante e ricco.. XD

P.S: siete stati a votare eh??!! Mi raccomando!


martedì 20 maggio 2014

20 Maggio 2014


Ultimamente mi è piaciuto che Conchita Wurst abbia vinto l'Eurovision.. non credo al 100% per la sua canzone.. o comunque non mi frega.. mi è piaciuto il segnale di apertura mentale.. specie in contrasto con la Russia omofoba di Putin. Non mi aspettavo che l'Austria fosse così "friendly" fra l'altro. Lo trovo un bel segnale per il futuro.

Mi è molto piaciuto che, dopo l'unione civile (gay) a Grosseto, anche ad Abano, in provincia di Padova, se ne sia svolta un altra. Quindi grazie al comune di Abano e a Luca e Riccardo che ci danno speranza nel futuro. Spero si crei un effetto valanga.. anche perchè non so voi.. ma io un giorno desidererei sposarmi e poter adottare dei figli..

La palestra procede bene.. mi hanno fatto l'esame massa magra-massa grassa.. la scheda.. etc.. e io vedo già qualche miglioramento.. ma forse sono patologico e merito di finire in una delle categorie di "Gente della palestra" di  Lord79. Andare con amici è molto più stimolante. Poi mi guardo i ragazzi attorno e uno l'ho visto ieri proprio carino..... poi l'ho beccato anche in doccia... Il mio amico (etero) ancora non capisce bene che siccome sono gay il mio sguardo è inesorabilmente attirato dai ragazzi.. forse perchè lui non è tipo che fissa le ragazze percui non capisce proprio il comportamento in sè, indipendentemente dal sesso di chi si guarda... anzi lui e la sua ragazza notano più che altro le sessantenni rifatte e tutte in tiro con le labbra a canotto.. che per me sono in un altro piano esistenziale.. invisibili.

Nel weekend ho partecipato ad una cosa che di chiama "costellazione familiare". Mi ha colpito molto. E a distanza di due giorni continuo a sognarla. Se non l'avete mai sentita e vi interessate di "terapie alternative" leggete qualcosa. Praticamente si affrontano i problemi delle relazioni familiari (gelosie fra fratelli, conflitti con la madre e il padre, etc..) inscenando la dinamica familiare come in un teatro. Uno fa il padre, una la madre, etc.. e ci mettiamo in ascolto delle sensazioni. E l'energia ci guida e ti fa vivere parte delle emozioni inconsce di queste persone (che non sono neppure presenti).

Per me era la prima volta e detta così fa molto hippy.. eppure mentre impersonavo il fratello di una, sentivo tutta la mia attenzione verso la madre, l'istinto di abbracciarla, etc.. oppure mentre facevo il fidanzato di una mi sono sentito tirare via dalla scena perchè in quel momento il mio ruolo non serviva. Veramente buffo.

Mi sono sentito molto connesso alla mia anima. Essendo la prima volta e non sapendo praticamente nulla avevo paura di sbagliare o cose del genere allora ho cercato di connettermi al mio sè più profondo e di mettermi da parte e di lasciarmi guidare da lui. E ogni volta che gli chiedevo una mano, un suggerimento, sentivo un lieve brivido salirmi lungo la schiena. Buffo.

Fra l'altro questa esperienza mi ha sensibilizzato. Sento un moto di amore verso il mio ragazzo (ieri sera me lo sono massaggiato per un ora) e anche verso mia madre.

Io non ho partecipato, cioè non ho portato in scena i miei "conflitti" ma per ora ho solo recitato in quelli degli altri. Prossimamente chissà.. per ora mi sento così incasinato che non saprei da dove iniziare...

domenica 11 maggio 2014

11 Maggio 2014


Vediamo un pò...
Innanzitutto mi tirano i pettorali.. il ritorno in palestra si fa sentire.. non che abbia fatto molto ma tant'è... rispetto a cucire lo sforzo è diverso.... poi vado con amici e già è più divertente..  e immagino anche meno produttivo....

Settimana scorsa poi mentre sistemavo la "capanna degli attrezzi" nell'orto (dove anche quest'anno il mio ragazzo ha piantato pomodori, zucchine, etc...) mi sono piombate addosso travi e tavole di legno sulla schiena che sono uscito barcollando... se mi prendevano in testa non so se ero qui a scrivere... mi sono sentito il Cristo flagellato... XD Avevo la schiena come se mi avessero preso a frustate... sai se il mio ragazzo non mi credeva? Oddio....
Mi sono toccato la schiena e le dita erano insanguinate.. per fortuna solo ferite leggere e un neo "piallato".

Sono tornato ad un lago dove si può praticare naturismo.. sono andato da solo (il mio ragazzo lavorava) e per un paio d'ore ho preso il sole "palle all'aria" .. ah che bello.. la sera gliel'ho detto e lui tranquillo. Mi è preso il dubbio se abbia capito o no...

Erano anni che non tornavo li perchè ne avevo un brutto ricordo.. granchi enormi d'acqua dolce (che pensi: mica me lo stacca eh??? con quelle chele..), guardoni, maniaci, gente ad accoppiarsi nei cespugli.. insomma.. questa volta c'era pochissima gente e per lo più amici/coppie/gente tranquilla. Anche qualcuno che cercava evidentemente una scopata (che li vedi che sono molto irrequieti e non riescono a stare a prendere il sole.. )

Mi dispiace che il naturismo venga distorto dalla sessualità. Peccato. Io guardavo il mio Kindle e ignoravo le occhiate che arrivavano.. voglio solo prendere il sole e rilassarmi un pò!!

Trovo una rottura che ci sia questo pudore.. io me ne starei anche nel mio giardino a prendere il sole nudo ma.. non si può. Ma che palle. La nudità dovrebbe essere normale. Uff.. Come siamo indietro.

Poi intendiamoci.. la nudità ostentata come nei campeggi naturisti.. tipo a giocare a tennis nudi.. a fare la spesa nudi.. a fare trekking nudi... no, questo no, per me è eccessivo.. (poco igienico e pericoloso... una palla da tennis nelle palle o una scivolata su un percorso si paga cara....)

La passione del naturismo mi è stata trasmessa dai miei genitori che mi portavano da piccolo nelle spiagge naturiste in Corsica. Poi da grande mi è rimasto. E per un periodo fu anche un modo per ribellarsi a mio padre.

E insomma tornarci e far pace con quel luogo mi ha fatto piacere.

domenica 4 maggio 2014

4 Maggio 2014


Fra me e il mio lui le cose continuano a migliorare.. per fortuna!
La vita sessuale ha ripreso un ritmo normale e forse anche più frequente.
Lui mi prende più spesso ultimamente e la cosa mi fa piacere.

Un piccolo refuso di Pasqua: a pranzo c'erano gli uccellini arrosto e un parente mi fa passandomi un uccellino "Ti piacciono gli uccelli?" .. c'è voluta tutta la mia serietà per non mettermi a ridere.. XD

Però bene così.. nel senso che il parente sa di me e del mio ragazzo quindi fa piacere la naturalezza, il non aver paura di essere fraintesi e cose così...

Ultimamente abbiamo avuto un battesimo.. il mio ragazzo era il padrino e il prete quando ci ha visto ci ha chiesto "siete fratelli?" .. aaaaah che voglia di rispondergli "è mio marito.. " oppure "dopo il battesimo ci sposa?".. e quindi un "no.. sono un amico della madre.. sarà il look simile.." visto che entrambi eravamo vestiti eleganti e il mio cucciolo era super affascinante..
Non avrei voluto che poi il prete non lo accettava più come padrino!

Finalmente settimana prossima riprendo palestra.. giusto in tempo per la prova costume!! che qua ho messo su un filo di pancia.. non va mica bene!!

L'epopea della TV è finalmente finita.. alla fine abbiamo ripiegato su un decoder.. e ci guardiamo "The Voice" ogni tanto e qualche film.. alla fine mi sono adattato a questa intrusa in casa.. e onestamente lui non ne abusa..

Altra novità è che anche la nonna paterna si è abituata al mio ragazzo.. gliel'ho portato in casa, hanno parlato un pò tranquillamente, un'altra volta che lui non c'era la nonna mi ha chiesto dove era.. e insomma anche la ice-granny ha finalmente reagito.. :D