domenica 13 aprile 2014

13 Aprile 2014


Mi chiedo cosa sia realmente una relazione felice e sana.
Forse non lo so e non sono in grado di stabilirlo.
Sicuramente quella attuale è la migliore che abbia avuto.

Parlando con una mia amica psicologa amica di entrambi (e che ha parlato anche con lui) le dicevo che siamo in un periodo di alti e bassi ma che trovo "sano" che cerchiamo di superare le cose e di parlarne.

Lei ha ribattuto: "dipende da quanto durano questi periodi bassi" (altrimenti si può pensare anche di interrompere la relazione se non ti rende felice)

Mi sembra che abbia senso battersi per quel qualcosa di buono che c'è ancora fra noi.

Fra noi c'è ancora attrazione fisica. Riconosco in lui tante buone qualità. Anche se la rabbia e la delusione mi accecano a volte. Ma sono mai stato davvero felice? O è stata una relazione che mi ha traghettato sull'altra sponda? E si può chiedere all'altro di cambiare altrimenti le cose così proprio non vanno?

E' un anno che dura questa crisi. Ma forse mi sto battendo solo io e tu no? Ma forse sono solo un codardo Don Chisciotte che ha paura di lasciarti alle spalle?




2 commenti:

  1. datti tempo.. a volte per amore si combatte, altre no.

    Devi capirlo da te purtroppo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già.. non è facile..
      Cmq mi sorprende che non hai espresso il tuo solito pensiero a riguardo XD

      Elimina