domenica 6 ottobre 2013

6 Ottobre 2013 - SEI DI COCCIO!!

..sei di coccio..

E insomma appena pubblicato lo scorso post.. dalla mia postazione PRISM/NSA Gate di spionaggio, vado a dare un occhio alle ultime conversazioni in chat del mio boy (e lo so che eticamente non è corretto ma ho impiegato 2 mesi per ridefinire i confini di "eticamente") e che scopro? Che appena sono andato via di casa alle 8.20.. dopo 10 minuti era connesso in chat.. idem quando sono andato al corso di cucito.. esco di casa e si connette. Rientro e fa finta di essere a letto.. Le conversazioni? Ha lasciato di nuovo il suo numero a 3 persone (2 inguardabili.. cosa che mi convince sempre di più che è davvero tutto virtuale) a uno ha dato l'indirizzo di casa (tranne il numero civico.. fortuna che sto in una via moooolto lunga), a un altro pregava di vedersi per scopare, oggi non puoi? allora domani?? etc.. (questo però non era malaccio..) Ad un altro diceva che voleva un amante e farsi nuove esperienze.. sesso a tre.. due cazzi.. etc.. A tutti come prima diceva di chiamarlo solo la mattina (che il sottoscritto è a lavoro) e mai il weekend e poi cancellava skype che "ho paura che  il mio ragazzo mi scopra".

Queste persone per la maggior parte sposate. CHE SCHIFO.

Ho chiuso il PC, chiamati i miei amici e gli ho raggiunti per bere una birra che a stare da solo a casa mi prendeva rabbia..poi sennò il mio boy lo facevo a pezzettini..
Quando è arrivato il mio ragazzo dopo pochi minuti siamo rimasti soli e mi dice "che hai? hai gli occhi tristi" io dopo un paio di "nulla.." faccio un bel respiro e gli dico "quali erano le regole per la chat che ci eravamo dati a Marzo? Me le dici?" . lui capisce al volo. Io gli dico che è malato, che è dipendente dalla chat, che non ci voglio stare in una relazione così.

L'ho lasciato.
...
Anche se per pochi minuti..

Lui un pò piange, un pò cerca di spiegarmi che è tutto virtuale e che rispetto a prima ci va molto meno ma che però non riesce a smettere. Il "virtuale" gli ha permesso di sopravvivere alla vergogna di essere gay quando stava al sud, era una valvola di sfogo e adesso non riesce a smettere. E' visibilmente sollevato. Più sollevato che preoccupato che la nostra relazione finisca.

Mi ha chiesto di dargli una mano ad uscirne.. e io non gliela posso negare.. cioè potrei ma non sono il tipo.. quache mese in più non mi cambierà la vita anche se alla fine fosse stato inutile. I can wait.

Ha cancellato il suo account di skype anche se come gli ho detto "ci vuole 5 minuti a crearne un altro". E più o meno adesso: o si aprirà con me, pian piano, condividendo il malessere interiore, le paure, questa parte di se stesso, oppure lo lascerò definitivamente.

Stamani a letto sono riuscito a farmi chiedere di leccarglielo.. che si vergogna.. ma io dico.... mah..

Mi ha mandato vari messaggini tutti cucciolosi e pieni di speranza e buoni propositi.. ma io continuo a dirgli che stavolta le parole non bastano.. per 6 mesi mi ha preso in giro a parole e adesso: o fatti.. o pugnette.....

Ciò che mi preoccupa un pò è la mia reazione.. non ho versato una lacrima. E quando avevo deciso di lasciarlo mi ero sentito davvero sollevato. Mi chiedo se lo amo ancora. Affetto si. Attrazione fisica si. Sono così stanco e logorato da questa storia.

14 commenti:

  1. Ha pregato persone per scopare? Voleva farsi un amante? @_@
    Le cose qui si fanno sempre più complicate e ovviamente i messaggini cucciolosi non bastano a risolverla, anzi! A me darebbero la nausea.

    L'unica cosa che ti posso augurare è che sia tu che lui riusciate a riacquistare serenità. In coppia o da soli.
    E se la sua è davvero diventata una dipendenza (sperando che sia rimasto sempre a livello virtuale), forse è anche il caso di quattro chiacchiere con uno psicologo

    Un grosso abbraccione sincero e affettuoso, Narciso :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. PS: per sdrammatizzare. Allora il mio "di coccio" nel post precedente era azzeccatissimo ;)

      Elimina
  2. In realtà è dal tuo "di coccio" che ho preso spunto... rendeva troppo l'idea e sdrammaizzava un pò.. XD

    Per lo psicologo.. io gliel'ho buttata li.. ne ho parlato anche con una mia amica psicologa e anche lei mi ha detto che un aiuto professionale può essere necessario..

    Per il resto.. bo.. questo lato è troppo discrepante con tutto il resto di lui.. è palese che c'è un malessere sotto.. chi devo essere? crocerossino o boia? XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per l'abbraccio ;)
      Ne ho bisogno.. anche la mia amica psicologa poi mi ha abbracciato..

      L'amante etc. in teoria è tutto virtuale.. in pratica a me questa spada di damocle sopra la testa mi inquieta un pò troppo.. Alla fine dallo psicologo ci vado io..

      Elimina
  3. Certo i vari tipi di dipendenza sono a volte molto complicati, capisco anche certi desideri certe voglie e eccitazioni che le chat possono dare ma quello che mi lascia perplesso è il dare telefoni e indirizzo di casa e questa sua voglia di esperienze fuori dalla coppia come se lui si vergognasse di fare certe cose con te e le cercasse fuori per preservare in maniera pura il vostro rapporto. Penso che un chiarimento approfondito anche con un aiuto esterno professionale sia separati che in coppia sia necessario per andare avanti.
    Un abbraccio a ti auguro che tutto si risolva per il meglio. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vediamo se possiamo affrontarla insieme..
      Capisco che le dipendenze siano brutte e capisco che non è facile accettarsi gay.. non sempre almeno.. Che possono rimanerti grosse ferite dentro..
      Grazie x il bacio e gli auguri ;)

      Elimina
  4. Decisamente boia... passi una sbandata, anche due, ma pregare altri di farsi scopare...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le sbandate sono virtuali. forse una è stata reale ma non lo so al 100%. Ma non sono nemmeno sbandate.. nel senso che è gente presa a caso e spesso proprio dei cessi.. cmq non va bene x nulla.. e forse hai ragione tu che avrei già dovuto tagliare.. ma ci sono dentro e non è così facile troncare tutto. la speranza che le cose cambino c'è.. poi una cosa è attendere qualche mese.. una cosa è stare 10 anni con un figlio di puttana..

      Elimina
    2. Capisco la difficoltà, con grande empatia... è che mi sembra di rivedere situazioni conosciute già

      Elimina
    3. Spero non già vissute da me :-/

      Elimina
  5. Mi spiace moltissimo di leggere quel che hai scritto. Nella stessa situazione io sarei stato assolutamente boia. Ci sono linee che secondo me non vanno mai oltrepassate, e la fiducia è come un vaso di vetro (o di coccio): una volta rotta la puoi rinsaldare, ma vedrai sempre le crepe.
    Ti lascio solo un augurio: di saper gestire la cosa guardando alle cose come sono, senza autoinganni.
    E comunque per una relazione virtuale non si da il nome della via ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie x l'augurio.. lo spero anche io ;)
      Si la fiducia mi preoccupa infatti.. ci stiamo lavorando insieme cmq.
      Come premessa di un rapporto duraturo fa schifo...

      Elimina
  6. Tu sarai un Santo con l'iniziale maiuscola.... sai cosa ne penso a rigiardo...sono Chico, anchio uomo del SSud, e quando chattavo di nascosto al mio ragazzo, non era per trasgredire solo virtuale ma avevo qll voglie e volevo esperienze a tre e altro. Ho smesso perchè quando mi cazziò io piansi e le mie lacrime lavarono il mio cuore e promisi a me e a lui di non farlo mai più...Di fatto nonho mai incontrato qll della chat ma si limitava alla masturbazione in cam o scambio di foto... che dire? Lui dà l'indirizzo ..non è normale...anzi..sicuramente qualcuno lha sentito al cell di mattina qnd te sei al lavoro...Io l'avrei lasciato fuori di casa, punirlo....altrimenti non-impararerà-mai. Qst fa parte dell'Amore.Sicuramente lo fa per preservare la purezza del vostro rapporto e perchè nonc'è chiarezza...ma solo abitudine..convivenza...abitudine...gestisce male qst rapporto. non lo ha proprio capito bene...Un caro caro amico ha scoperto che per 10 anni è stato con uno che costantemente gli metteva le corna....alla luce del giorno.Lo ha lasciato.....poi passa tutto...il tempo cura le ferite. Curatevi le vostre insieme, da soli , o impazzirai..fate chiarezza....P.S: Se sei "freddo" è un segnale...stai diventato più forte e con occhi aperti! :-)

    Un abbraccio, Chico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si.. san narciso.. XD
      Bè.. le "voglie" ce le ho anche io.. il punto è che o si sta insieme o ognuno da libero sfogo alle proprie fantasie... :P
      Mica può fare esperienze solo lui!!!

      Grazie Chico :*

      Elimina