venerdì 20 settembre 2013

20 Settembre 2013 - Vacanze (3)

 
Dopo un paio di giorni con la suocera, sono fuggito ad Amsterdam con gli amici. Per me era la vacanza vera. Forse perchè per me la vacanza è all'estero e rimanere in patria non mi da per niente il senso di viaggiare. O forse perchè ero con amici e l'atmosfera goliardica è tutta un altra cosa rispetto alla coppia. O forse perchè la vacanza in Salento è stata un pò loffia e non mi ha soddisfatto molto.
Il mio ragazzo non ha gradito moltissimo.. erano i patti percui ok ma mi avrebbe voluto a casa con sua madre e suo fratello.. cazzi suoi.
Lui ha ripreso a lavorare e le amiche su cui faceva affidamento per intrattenere la madre gli hanno dato buca.. percui si è trovato incasinato.. ha fatto rimanere sua madre e il fratello fino alla domenica.. una settimana intera. Ma se voleva poteva farli andare via prima... così si evitava i casini (e la probabile multa perchè suo fratello è passato sotto una telecamera della ZTL.. nel paesino non esistono le ZTL..)
Quando lo sentivo al telefono si lamentava che era da solo e doveva pensare a tutto ed era stanco e.. che palle. Io facevo orecchie da mercante. Anche quando sono tornato mi ha fatto un pò di battute sul "tu a divertirti e io qua da solo, a lavorare". Con commenti strazianti su FB del tipo "ah.. torni a casa e non c'è nessuno che ti aspetta.. il letto è vuoto etc..".
Volevo andare ad Amsterdam da anni. Invidiavo a mille tutti quelli che ci andavano e nella mia immaginazione era una meta ambita.
Personalmente mi è piaciuta molto. Altro che Venezia del nord.. Amsterdam è molto più bella. Ogni casa è caratteristica.. tutte diverse. Le case-barca sull'acqua sono geniali. Le vetrine dei negozi sono delle chicche che starei a guardarle ore.. (mica tutte le vetrine eh.. e non quelle del quartiere rosso!! :P ) (adoro le vetrine dei negozi.. ma solo quelle che ti fanno venire voglia di entrare e comprare tutto :D )
L'ho trovata grande.. altro che piccola come mi avevano detto.. sarà che giravamo molto a piedi percui abbiamo macinato kilometri. Grande e caotica. Dopo quattro giorni odiavo le bici.. silenziose e a velocità folli. Attraversare la strada era un incubo. Le auto, i tram su rotaia, i motorini e le bici sulle corsie ciclabili. C'è il semaforo per le auto, quello per le bici e quello per i pedoni.
Ci siamo fatti il classico giro per i canali e il giro in bicicletta. Che ho rischiato di essere asfaltato dalle altre bici. Abbiamo notato che ci sono un sacco di invalidi.. e ci credo.. magari sei sotto allucinogeni e attraversi una ciclabile.. ZAC.. è finita..
Forte il quartiere a luci rosse che qualcuna mi faceva smuovere qualcosa nei pantaloni :D
poi ok.. a me la mercificazione della donna non piace.. ma forse perchè sono gay.. oggettivamente ci fossero stati dei bonazzi in quelle vetrine.. yum!!
Fra l'altro mi faceva notare un mio amico (tutti etero) come le olandesi fossero tutte alte, bionde e pure tettone. Mentre i ragazzi alti, muscolosi e con un bel viso. Io mi sono "salvato" perchè mi piacciono i mori.. e li sono più che altro biondi ehehhe.

Forti i negozi.. quello di preservativi.. quello solo di vibratori.. negozi gay.. tutto free entrance - porte aperte - senza problemi.. ne ho approfittato per comprare un jockstrap (qui mi è venuto in mente S.!!)  al mio ragazzo.. un pensierino hot ma tranquillo.. anche perchè mi immaginavo all'aereoporto mille controlli e se avevi nello zaino un vibratore di mezzo metro... imbarazzo.. XD
Tornato in italia sarei andato dritto dritto ad un sexy shop tanto mi è sembrato normale ad Amsterdam.
Poi ci siamo visti il museo del sesso e quello di Van Gogh e la Heineken Experience.. che è una cagata pazzesca ma c'è il calcino percui ci siamo divertiti un sacco.. e poi 2 birre e mezzo incluse nell'ingresso.

Ero partito con idee bellicose.. canne a volontà e allucinogeni. E dire che non fumo neppure ma gli allucinogeni mi hanno sempre dato l'idea di "sciamano".
Così ho impararto a rollare le canne dal cugino "fattone" di uno dei miei amici.. mentre i miei amici stavano a guardare.. e quindi poi io dovevo rollare le canne per tutti.. morale della favola non mi sono sballato per niente (e neppure loro) e comunque non mi piace fumare neppure l'erba.. percui dopo una canna non avevo più voglia. Gli allucinogeni.. bè.. i funghetti sono parzialmente illegali adesso.. quindi hanno inventato i "tartufi".. ma il giusto trip era da fare sdraiati su un parco, non camminando tutto il giorno, percui ce li siamo evitati. Rimandando ad un'altra volta. Sarei stato messo sotto da qualche bici di sicuro.
Io ed un mio amico ci siamo smezzati un muffin alla maria.. che dopo 3 ore ci ha fatto ridere proprio di gusto..  per ogni cazzata si rideva da matti. Arrivato a letto poi mi girava la testa tipo sbornia e un disegno nero sulla parete della camera mi sembrava profondissimo che ci potevi entrare dentro. La mattina mi sono alzato con un pò di nausea. Comunque divertente :D
Il rientro non è stato il massimo con l'aereo che per il maltempo ci ha tenuti in volo molto più del previsto.. sballottati qua e la.. un ragazzo ha anche vomitato.. e una ragazzina ha esclamato "Che schifo!!" percui questo si è pure incazzato ahahahhaha
Insomma tutto bene.

P.S. i post sulle vacanze sono finiti eh.. tranquilli..

venerdì 13 settembre 2013

13 Settembre 2013 - Vacanze (2)

 
Dalla Puglia siamo tornati in quattro.. come anticipato in precedenti post, la suocera doveva tornare con noi e ormai che c'era, si è aggregato il fratello 23-enne del mio ragazzo.
(la suocera temeva che da sola non sarebbe riuscita a tornare a casa.. anche perchè era la prima volta che viaggiava così lontano.. pensa te..)
Per capirsi.. non aveva mai visto una pala eolica.. e all'autogrill non aveva mai visto i rubinetti automatici etc..
Avevo ri-preso un pò di confidenza con la sua famiglia in quei 2-3 giorni che ci siamo fermati a casa sua e ho persino partecipato al compleanno della suocera il giorno prima di partire :P
(erano due anni che non tornavo giù con lui)

Quando siamo rientrati a casa, dopo un lungo viaggio, i nostri micetti che non civedevano da una decina di giorni, erano agitati per la nostra assenza e hanno tormentato un pò gli ospiti mordendo loro i piedi nella notte..
La suocera ha fatto un giro della casa e finalmente ha visto che la camera è una sola e noi dormiamo insieme... avrà capito che non sono solo un amico???
Comunque non ha mai detto nulla di esplicito neppure al mio ragazzo..

Ha conosciuto vari amici di lui, l'astrologa, l'erborista, i suoi datori di lavori, i miei zii e ovviamente.. mia madre.
Tutti ne hanno parlato bene, fatto complimenti etc.. percui era contenta e ha visto che suo figlio è ben integrato qua e benvoluto. E lui sta bene ed è felice.
Gli ha richiesto se ha intenzione di tornare giù, a casa, ma lui ha negato per l'ennesima volta. Nel suo futuro si vede qua, possibilmente con me (mi sa che il più dubbioso sono io sotto questo punto di vista)

Io sono stato due giorni con loro  (poi dovevo partire per Amsterdam - la mia via di fuga per sottrarmi a questa incombenza..).
Così il primo giorno siamo stati per il centro della città con un pò di shopping annesso. Volevo far vedere più cose ma sembrerebbe di famiglia la poca voglia di camminare.
La sera a cena da mia madre.. così le suocere si sono conosciute.. ed è andato tutto bene.
Il giorno dopo alle terme (e anche qui la suocera non sapeva chiudere un armadietto col lucchetto o usare i pulsanti a pressione della doccia..) e la sera a cena da un amica del mio ragazzo, in cui lui ha chiamato "suocera" mia mamma e si è morso la lingua XD
Sua mamma ha glissato..

Sono rimasti poi tutta la settimana, io non c'ero e il mio ragazzo lavorava così ha potuto star dietro loro un pò peggio.. barcamenandosi fra un impegno e un altro.. si è lamentato con me che l'avevo lasciato nel momento del bisogno andandomi a divertire ma ho fatto orecchie da mercante. Nessuno l'ha obbligato.. poteva rispedirli a casa prima se voleva, anche il giorno stesso in cui partivo. E le carte in tavola erano ben in mostra da tempo. Ma gli mancavano le coccole materne a quanto sembra.....
Nel frattempo ha anche espresso a sua madre l'intenzione futura di comprare casa qua, magari con me, e sembra che la madre sia tranquilla. Mia madre le è piaciuta molto e hanno fatto anche un'uscita pomeridiana insieme (sempre col fratello). Anche a mia madre è piaciuta la suocera e quando si sono lasciate mi ha raccontato il mio ragazzo che avevano gli occhi lucidi :D
Poi mia madre è molto easy percui l'ha coccolata e spronata ad uscire dalla vita di paesino, a rifarsi una vita e "volare libera".

La suocera era entusista ed ha espresso l'intenzione di tornare.. si è trovata bene.
Anzi temo che fra pochi mesi suonerà il campanello a sorpresa e me la ritroverò sulla porta di casa..
L'obbiettivo del mio ragazzo era far vedere a sua madre la realtà dove vive, che siamo una coppia normale, che è felice, e possibilmente aprirle un pò gli occhi su altre possibilità di vita rispetto a quelle ristrette di un paesino del sud, da vedova, e che ha fatto il suo compito come madre e sarebbe l'ora di pensare a se stessa.
Direi obbiettivo raggiunto..

lunedì 9 settembre 2013

9 Settembre 2013 - Vacanze (1)


Finalmente sono tornato dalle ferie.. finalmente perchè torno sempre più a pezzi di quando parto..

Il volo di ritorno da Amsterdam, ieri sera per il maltempo ci ha trattenuti sull'aereo 3 ore in più.. un ragazzo due file dietro di me ha vomitato.. io mi sono infilato in tasca il documento di identità... nel caso fosse stato necessario il riconoscimento della salma.. non si sa mai..

Alla fine sono rientrato a casa stamani alle 5 di mattina.. dovevo tornare all'1.30 al massimo.

Giornata di ferie obbligata..

Allora.. le vacanze..

I primi 10 giorni sono stato col mio ragazzo in Puglia.
Le prime 2 notti abbiamo alloggiato a casa sua e devo dire che stavolta è stato molto meno traumatico. I parenti li conoscevo, persino il cane non mi abbaiava più e quindi ero molto più tranquillo. I pranzi in 18 persone - pigiati uno stretto all'altro e con i bambini che schiamazzano in cucina - mi hanno comunque frastornato.. pensare che noi a natale siamo al massimo in 10.. e con tutte le portate.. dall'antipasto, primo, secondo, frutta, dolce, caffè.

In questi due giorni il mio ragazzo ha sbrigato un pò di cose.. rivisto i suoi amici etc.. e abbiamo fatto un giro a tre con sua madre (per la quale sono "l'amico") al centro commerciale.

Poi siamo partiti verso Gallipoli. il navigatore ci ha fatto litigare più volte.. con lui che sfrecceva a velocità folli e il navigatore che ci voleva fare infilare in stradine di campagna in mezzo agli ulivi.

Alla fine arriviamo in queso monolocale che avevo affittato (molto caratteristico) e lui ne vedeva solo i lati negativi.. tipo "poca luce" "è umido" etc.. dopo due giorni mi ha rotto per chiamare il proprietario per sentire se ci cambiava gli asciugamani.. biancheria e asciugamani erano inclusi percui non gli avevamo portati.. onestamente quelli forniti non erano granchè.. ma dovevano durare le 6 notti che stavamo li. E quindi tragedia.. che un asciugamano da doccia dopo 2 giorni andava cambiato etc.. etc.. idem per le lenzuola che in più le abbiamo sporcate facendo l'amore..

Il dramma VERO erano le campane della chiesa vicina che suonavano ad ogni ora del giorno e della notte.. roba da esperimento sociologico.. e in questo sono stato d'accordo ma era impossibile saperlo.

Col tempo siamo stati sfortunati percui spesso era nuvolo e ventoso.. insomma io quel mare del salento cristallino da cartolina non l'ho mai visto.. in più le spiagge erano sempre sporche. Out.

Come divertimento bè.. un pò eravamo l'ultima di Agosto percui c'era molta meno gente. Un pò eravamo in coppia.. non siamo tipi da ubriacarci.. nè tipi da discoteca tutte le sere.. percui siamo stati spesso in casa (che in effetti a casa la vita casalinga non la facciamo mai) tranne una serata a Lecce con amiche sue, una serata in discoteca gay (dove ci siamo divertiti parecchio :) e poco altro. Un pò "fave" anche noi che non ci siamo informati così bene..

Abbiamo girato un pò di spiagge, da gallipoli, otranto, leuca ma mentre a me piacciono le spiagge selvagge e infrattate, a lui piacciono le spiagge che scendi dall'auto e sei in spiaggia e col bar a 50 metri. Quindi anche qui compromessi a mille.

Le cose migliori.. :P

Siamo stati alla spiaggia gay di gallipoli, pessima nel senso di sassi e scogli a mille.. a noi gay danno sempre gli scarti più in culo.. e sembrava una cartolina di un tour operator gay.. decine di uomini, qualcuno nudo, appollaiati sugli scogli qua e la, qualcuno perennemente in posa.

Bè.. non ero mai stato in una spiaggia gay e come prima impressione non è stata granchè.. a parte due ragazzi molto teneri che era un piacere vederli (non parlo di noi eh!)

Altra spiaggia gay/nudista vicino casa del mio ragazzo.. dove ho potuto spogliarmi (e quanto mi mancavano le spiagge nudiste) e anche il mio ragazzo (che non si era mai spogliato) per una mezzora è stato senza costume.. poi mi ha detto "sai per me mostrarmi è una cosa intima" e gli volevo dire "ma ciccio in webcam ti fai vedere dal mondo nudo e a fare le peggio cose" ma sono stato zitto.

Tutti che ti fissano quando entri/esci dall'acqua.. il mio ragazzo che si comportava come se avessi il costume.. quindi teneva la testa appoggiata sulla mia pancia.. etc..

E poi come da post precedente sono "riuscito" a cambiarsi di ruolo nello stesso rapporto.. :)
Prima mi ha preso lui e poi visto che io ancora non ero venuto, l'ho rigirato e l'ho preso io fino a venire. Non ha propriamente apprezzato perchè era molto sensibile dopo essere venuto.. ma vabbè.. un passo per volta XD