domenica 13 gennaio 2013

13 Gennaio 2012


Ho terminato da poco il secondo round con le pulizie "radicali".. quelle dove urlando a occhi chiusi butti via tutto quello che ti capita sotto mano riempiendo sacchi e sacchi di roba.. quelle che non basta la palettina per la polvere ma serve la pala.. quelle che è un via-vai per accatastare all'angolo della strada un mucchio di cianfrusaglia che hai dovuto fissare un appuntamento con i netturbini per fartela venire a prendere.. quella che ti divide in due: una parte di te vuole tenere quel caro ricordo.. e l'altra parte di te ti morde la mano per farti mollare la presa e buttare via ciò che realmente è.. una cianfrusaglia.

Ecco sono due giorni che sto ripulendo le 3 zone di casa/giardino adibite a "magazzino".. di cui una è trigenerazionale.. cioè sono 3 generazioni che ci mettiamo roba.. io, mio padre, mio nonno.. mentre le altre due sono bigenerazionali.. io e mio padre/madre..

Ecco che mi è presa la follia appena prima di mettermi a piangere accasciandomi al suolo sussurrando fra me e me "non ce la posso fare.. è finita..".. ecco che in quell'attimo prima della resa ho visto quella scatola quasi vuota che è su quello scaffale da 30 anni e l'ho afferrata urlando e l'ho scaraventata nella spazzatura..

SI.. ci sono giorni nella mia vita che mi alzo malinconico e triste, con la convinzione che le profezie dei maya si stanno per avverare anche se in ritardo, che la mia vita non ha scopo nè senso, che meglio farla finita.. che il respiro mi manca.. anf anf! .. e che quindi dopo aver meditato 10 minuti sui perchè della vita (davanti al camino acceso e sul tappeto nuovissimo e morbidissimo) decido che è l'ora di tagliare altri rami vecchi, buttare via la zavorra e lasciare il posto al nuovo.

Ecco che dopo ORE di pulizia e tanti sacchi riempiti sto un pochino meglio.. un pò il senso di oppressione alla vita si è allentato.. ma ancora non sono pienamente soddisfatto.. ci sono mille cose ancora da sistemare.. da buttare via.. ma accontentiamoci per questo weekend.

Io posso convivere con la polvere.. balle di polvere che rotolano come nel deserto.. fiuuuu.. come si vede nei film western.. ma quello che non sopporto è il disordine.. dico il disordine "che intralcia la vita".. quello che vorresti pranzare ma hai il tavolo pieno di roba percui ti tocca spostarla tutta.. quello che inciampi nelle scarpe e rischi di precipitare di sotto dalle scale.. il disordine "strategico" è ok.. il letto disfatto.. i vestiti ammucchiati da un lato.. i libri ammucchiati in un angolo che fanno tanto design.. etc..

Il mio ragazzo invece è un disordinato cronico.. maniaco delle pulizie ma disordinato.. le sue scarpe sono disseminate ovunque per casa.. che non è una casa piccola eh.. oltre alle scarpe anche la sua roba in effetti è ovunque per casa.. sul tavolo da pranzo c'è il manicomio.. sul frigo.. sul davanzale della finestra.. sulla cesta della biancheria che non riesci ad aprirla.. pure nel bidè ci sono i suoi vestiti sporchi.. ma hai la cesta ad un metro di distanza!! usala!! ..ecco.. il suo disordine irrispettoso degli spazi comuni mi manda in bestia..

Vado a vestirmi che spero di uscire col mio cucciolo per mangiare qualcosa che dopo le pulizie di questo weekend sono davvero affamato!!

P.S. venerdì sono stato col mio cucciolo a fare shopping.. che ha sempre il suo perchè.. abbiamo trovato un pò di vestiti che ci sono piaciuti a prezzi buoni.. W i saldi.. e W girare per l'outlet pieni di sacchetti..

4 commenti:

  1. Mettere a posto è dopo stirare una delle cose che più odio, cerco sempre di non accumulare roba perchè so che dopo visto che sono pigro non riuscirei mai a fare ordine.
    Poi visto che sono metà ordinato e metà disordinato ho adottato il sistema del disordine ma solo in determinate zone della casa: vestiti e scarpe in giro in camera da letto va bene, in cucina o in salotto non va bene; disordine nel lavello della cucina va bene sul tavolo da pranzo non va bene.
    E quando trovo cose dove non dovrebbero essere le faccio sparire (a volte le putto pure) ho notato che dopo i primi "hai visto le mie scarpe? Hai visto i miei calzini? i recidivi stanno più attenti a dove lasciano le loro cose.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io sono come te.. ed è difficile convivere con chi lascia la roba ovunque.. e poi mi sono scordato degli spruzzini.. c'è uno spruzzino di sgrassante praticamente in goni stanza.. oddio!! XD

      Elimina
  2. Ormai siete una coppia consolidata.
    Viva l'amore, l'ordine ed i saldi ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah attento che nessuna coppia è mai "consolidata".. l'amore va e viene come le maree XD

      A parte gli scherzi per ora bene :)

      Elimina