mercoledì 25 aprile 2012

25 Aprile 2012


Che belli i giorni di festa.. stare a letto fino a tardi..

Ad una cena, approfittando di una mia amica che mi bersagia con l'ennesimo "E te? Che mi racconti? Fidanzate?" (ooohhh noooo ci risviolina l'ennesino coming-out..) dopo un istante di riflessione butto li, come ho fatto altre volte (perchè non mi va più di raccontare balle) "convivo.. è un anno che stiamo insieme.. è un ragazzO conosciuto.." con tutta la naturalezza del mondo.. io già che mi aspettavo le "solite" reazioni.. occhi fissi su di te, bocche spalancate in smorfie di incredulità.. etc.. etc.. tutto per poi finire nel classico "sono contenta/o per te!!" (che tradotto significa: "siamo amici lo stesso").

Ecco e invece nulla di tutto ciò..

Lei con tutta la naturalezza del mondo mi ha chiesto il come/dove/quando ci siamo conosciuti.. mi ha chiesto di vederlo in foto.. nessun riferimento a "noooo sei gay... ma quando l'hai capito?"  "noooo.. non me l'aspettavo proprio" e il classico "sono contenta per te".
No. Lei non ha fatto una piega. Tanto che mi sono chiesto io se aveva capito bene o no. Tanto che ho guardato un mio amico (che sa) negli occhi con aria interrogativa della serie "ma secondo te.. ci è o ci fa?" e cavolo... mi sono reso conto che finora i miei coming out mi hanno fatto sentire "fortunato" per tutte le belle persone che mi accettano comunque... (perchè quelle espressioni di sorpresa ti fanno sentire sempre un pò come un animale dello zoo..) mentre lei mi ha fatto sentire "NORMALE". (perchè per lei è normale) Oddio oddio oddio che bella sensazione.. mi ha fatto bene.. mi fossi messo insieme con una zebra a lei sarebbe andato bene comunque.. perchè come mi ha detto "ho visto una luce nei tuoi occhi che brillava.. io sono innamorata dell'amore.. e sentire chi ne parla con tanta felicità fa solo piacere".

Dove è un'emoticon del cipollino in lacrime??
.
.
Eccolo...


E ieri sera siamo stati a ballare con lei, altri amici e il mio ragazzo ad una serata gay.. e mazza quanti siamo nella mia città!! una fila immensa!! Non credevo... e che quantità di bonazzi!!
(e qualcuno ci provava pure col mio boy... grrrrrrr.. bau! bau!)
Stavolta il mio boy è stato un santo.. primo perchè ha ballato e non ha fatto il pesce lesso immobile.. secondo perchè è venuto a ballare (senza di lui non sarei andato) nonostante si doveva alzare presto la mattina per andare a lavoro.. ha dormito neppure 3 ore.. (mi sono sentito troppo in colpa..) e abbiamo messo due sveglie per paura che non si alzasse.. e mi ha detto "ho sentito che per te era importante.." ..che dolceee..



sabato 21 aprile 2012

21 Aprile 2012


Che bello stare abbracciati al calduccio nel letto.. bacetti.. coccole.. speravo anche altro.. ma vabbè..
Ieri sera dopo aver fatto l'amore non ci siamo rivestiti percui abbiamo dormito nudi.. finalmente la stagione rinizia a permetterlo...(a casa nostra fa freschino...)

E nulla... guardandolo accanto a me.. mi è venuta in mente la dolcezza della vita di coppia... come qualche sera fa che è rientrato da lavoro che ero già a letto.. lo senti entrare in camera e in mezzo al sonno non colleghi.. chi è? un ladro? ah no.. è il mio ragazzo.. già.. non sono solo... mi si avvicina e mi da un bacio.. era come se lo vedessi per la prima volta.. mi viene in mente il film "50 volte il primo bacio" ^^

Perchè pian piano mi sembra possibile anche una vera vita di coppia.. una con un futuro insieme.. un progetto di vita etc..perchè finora la mia idea "mentale" del mondo gay è un pò... bè.. riassumendola come dice il mio cucciolo "trovare uno per scopare non ci vuole nulla, è trovare uno serio il problema!" (..nemmeno fosse uno super-navigato.. ma chissà.. magari mi ha nascosto il suo torbido passato..)

E' che ultimamente mi sono imbattuto per caso in questo blog ilmaritodellosposo.blogspot.com (faccio pubblicità alla concorrenza.. no no no) che parla del matrimonio di questa coppia gay, il loro primo incontro, etc.. poi in un post mette il loro nome e cognome.. e la parte prudente di me scuote la testa e dice: noooo ma che cazzo fa?? così è super-rintracciabile... mentre la parte curiosa-stalker che è in me (viva e vegeta) è già su facebook a digitare i nomi.. beccati.. avrà il profilo blindato penso (come me) e invece no.. bè almeno hanno un volto.. (che è una cosa che mi fa troppa curiosità.. che aspetto ha chi scrive quel blog che sto leggendo??? ..si lo so che è stupido e infantile..) ..click sulla bacheca.. 4 Febbraio.. "seguiteci su verissimo!" .. sgrano gli occhi.. ma che è? gente famosa? recupero la puntata di verissimo in streaming (QUA) ed eccoli!! sono ospiti!! Puntata dedicata ai matrimoni gay.... (e subito dopo di loro c'è Rocco Siffredi.. sarà un caso???? :P) e sono così carini e teneri.. e vedere le immagini del loro matrimonio (ovviamente all'estero..) ha messo in moto la mia fantasia.. e già mi vedo in abito bianco.. :-P

E insomma.. una vita normale di coppia.. si può!

martedì 17 aprile 2012

17 Aprile 2012


La litigata relativa al cane è passata.. ci è durata 4 giorni e ci ha portati vicino, se non alla rottura, quantomeno ad una pausa riflessiva.. con lui che è arrivato ad un pelo da andarsene di casa per qualche giorno.

Una providenziale uscita fra amici, in cui ha potuto parlare con una mia cara amica (da cui ho anche iniziato un breve "corso" di training autogeno.. ottimo tempismo direi..) l'ha aiutato a scaricarsi un bel pò, a buttare fuori quello che sentiva e a capire meglio (forse) un altro punto di vista: lei è del "comitato no-cane" e sa cosa ho passato in questo anno, i cambiamenti che ho fatto.
In effetti lui ha poche persone con cui parlare.. mentre io invece per scaricarmi ho parlato con un bel pò di amici..

Finora quando uno dei due era arrabbiato, l'altro era relativamente calmo, invece stavolta entrambi ci
siamo scaricati addosso tutto lo stress accumulato, le insoddisfazioni, le aspettative deluse.. insomma ci siamo "vomitati" addosso le tensioni accumulate in un anno.. ( lo so che non si fa..)

Una frase che mi ha "divertito" (diciamo così..) è stata "la tua vita non è cambiata per niente!!" (come fosse una colpa..) Con calma (per non batterlo per terra) gli ho fatto presente che se andiamo da mia madre a cena o a fargli gli auguri di pasqua, se conviviamo, se usciamo con gli amici come coppia, se al suo compleanno eravamo un pò di gente... è perchè >> IO << (e non NOI) ho rimesso in discussione tutta la mia vita (etero) in un solo anno affinchè rimanesse "normale". Come direbbe il Principe di Salina: "Bisogna che tutto cambi perchè tutto resti uguale"...

Però ma com'è bella la quiete dopo la tempesta???? (così bella che giustifica una litigata ogni tanto..)

Tante coccole.. abbiamo fatto l'amore (quando sono incazzato le mie voglie si azzerano e vorrei solo ritirarmi in una grotta) siamo stati a cena fuori noi due.. e ieri sera siamo tornati a cena con una coppia di amici.. (gran bella mangiata!!) Poi ho presentato il mio ragazzo ai genitori del mio amico (persone che conosco da oltre 15 anni e che sbirciavano alla finestra incuriositi dalla "novità".. ) e siamo rimasti a parlare un pò del più e del meno.. mi ha fatto piacere che mi ha detto "ma fai beneee" relativamente alla storia col mio ragazzo.. cioè "fai bene a viverti tutto questo" :)  ..una sorta di benedizione.. :P

E' passata da casa anche mia madre a cui ho raccontato quest'ultima crisi e ridendo mi ha detto: "adesso capisci anche te!"  (cosa significa convivere ed avere una relazione seria)

Oggi aveva un colloquio di lavoro.. sembra andato bene.. spero troverà un lavoro migliore di quello attuale, che lo soddisfi di più e che lo faccia sentire meno frustrato.. in fondo è andato via dal paesino in cui viveva anche per questo.. e per "festeggiare" gli ho comprato dei baci perugina che ho incollato su un bigliettone a forma di cuore su cui ho scritto il mio buon augurio per lui..

sabato 14 aprile 2012

14 Aprile 2012


Il mio ragazzo è la persona più destabilizzante che conosco.

Ormai capisco che è la sua natura.. infatti anche solo per un normale passaggio da un operatore ad un altro del numero di cellulare, cosa che per le persone "normali" ci vuole un nulla, con lui è un'odissea che dura da quasi un mese.. (con relative opzioni you&me che saltano) perchè ha beccato l'unica impiegata che non aveva mai effettuato prima un passaggio e stava imparando... e ovviamente ha fatto un gran casino... sarà sfortuna??? o è talento???

Lui è incapace di organizzarsi, è impulsivo e distratto e dato che, come detto più volte, noi due siamo come il giorno e la notte, io sono una persona a cui piace programmare, pianificare e che ha un bisogno V-I-T-A-L-E di tranquillità a causa della mia capacità incredibile di accumulare stress molto velocemente ma di rilasciarlo piano piano pianooooooo..

Questa differenza ENORME nella nostra natura, a volte è stimolante, a volte mi fa venire una gran voglia di mettermi a piangere o di isolarmi perchè mi sento esaurito, incapace di sopportare oltre (e proprio stamani abbiamo avuto una crisi.. con lacrime e abbracci affranti.. )

Insomma io vorrei un compagno che mi fa sentire protetto.. ( almeno ogni tanto ) ..non una mina vagante.. è tipo un gatto che ti porta a casa i topi per ringraziarti...

Così finalmente mi godevo un pò di calma da quasi una settimana.. (anzi 5 giorni scarsi)
dopo un anno faticosissimo di enormi cambiamenti: (oltre ai cazzi della vita di tutti i giorni... )
- i lavori in casa per ora bloccati, con la mia cucina che sembra un campo profughi
- l'omosessualità: decidersi a viverla, accettarla, le crisi di nervi, etc..
- la convivenza con una persona e la condivisione del proprio spazio vitale
- le decine di coming out con amici e parenti per avere una vita di coppia più normale
- gli ultimi regali e cene o altro a RAFFICA per: natale, compleanno, san valentino, 11 mesi insieme, un anno insieme..
- la sua stanza finalmente sistemata (intonaco, parquet, verniciatura, mobili,...)

E oggi onestamente mi sento a pezzi.. in teoria però adesso dovrebbe essere finito tutto e posso ricaricarmi un pò.. Sto pensando di riprendere lo sport (ho già l'abbonamento in palestra in tasca) e sto riprendendo un pò di hobby vari.

Fatto sta che qualche giorno fa mi avverte che gli hanno proposto di prendere un cane (un coker.. razza che adora..) e lui ha accettato.. ma tanto la proposta (dice) non sembra seria.. sarà uno scherzo. Non voglio dargli peso, inutile discutere per uno "scherzo".

Mercoledì mattina mi arriva un sms della serie "domani arriva il cane a casa".

Io quasi volo per terra dalla sedia... ovviamente la mia giornata lavorativa arriva a rendimenti pari allo zero e inizio a respirare come un asmatico..

E inizia una trafila di sms botta/risposta più o meno infamatori in cui gli dico di non prendere il cane. Credo sia stata la prima volta che ho dato un "NO" così secco.
Nel senso: se vuoi un cane se ne parla seriamente e con calma, non dall'oggi al domani.. è una decisione che riguarda tutti e due (mio malgrado).. poi ottieni informazioni sul cane.. sapere solo la razza non basta.. età? vaccinazioni? abitudini? etc.. poi in casa non c'è nulla.. nè cibo per cani, nè una cuccia, un recinto.. nulla.. un pò di preavviso magari? ..e mi ha fatto imbestialire la frase "se non ci piace poi lo diamo via ad un altro padrone.." ..nemmeno fosse un soprammobile... è un essere vivente.. cristo!.. si si ok l'ha detto per tranquillizzarmi.. ma io volevo sentirgli dire "lo voglio così tanto il cane che mi immolo per lui se c'è bisogno, mi alzerò in inverno alle 5 del mattino per fargli fare la pisciatina. Lo giuro che mi caschino le palle ora!".

Poi tutto nel bel mezzo della settimana lavorativa.. in cui un eventuale cucciolo arriva in un ambiente nuovo e nel giro di due ore andiamo tutti a lavoro e rimane solo per una giornata.. forse ad allietare i vicini con i suoi guaiti disperati.. forse a fare i suoi bisogni per casa o a mordermi tutti i mobili... (già vedevo il divano ricoperto di bava).

E poi l'ho fatto per quel povero cane.. nelle mani di una persona che è assente da casa mediamente 10 ore al giorno.. al cane vengono le crisi depressive.. certo c'è il sottoscritto.. ma il sottoscritto non vuole dare una mano se non in casi eccezionali.. non essere comproprietario al 50 o più percento... non voglio correre a comprare (o costruire) una cuccia a tempo record.. recintare il giardino, pulire i bisognini... semplicemente non voglio perchè non sento il benchè minimo bisogno di un qualsiasi animale.. ho già il mio ragazzo che è abbastanza impegnativo... un cane non è uno scherzo.. è un impegno.

Quindi per quanto mi sia dispiaciuto spezzare il suo sogno da bambino, anche perchè desidero solo farlo felice, ho dovuto difendere con i denti la mia tranquillità e i miei diritti di partner. Sono già stato avvertito che, anche se mi capisce e non vuole pesarmi troppo, prima o poi un animale lo prende.. quindi la battaglia è solo rinviata di qualche mese... "ma un gatto?"  "il gatto non mi piace".. (c'è anche un bel gatto bianco randagio che bazzica da queste parti...)

Via.. vado a preparare una maionese vegana.. o la va o la spacca..

mercoledì 11 aprile 2012

11 Aprile 2012

(P.S. L'immagine l'ho fregata al blog http://gayburg.blogspot.it che ha le uniche immagini hot di pasqua.. ma dove le trova quelle immagini???)

Passata anche la Pasqua.. (gli auguri gli avevo già fatti..)

Pranzo tranquillo con i parenti (e sono anche riuscito a mangiare poco!!) a cui era invitato anche il mio ragazzo.. (anche se come coinquilino..) ma comunque era a lavoro percui non è potuto venire.. mi è dispiaciuto.. anche se probabilmente sarebbe divenuto tutto evidente... e invece mi sono arrivate nuovamente discorsi come "ma una donna?" "ma i nipotini?" "ma dei figli? non sarebbe l'ora?" etc... da parte dell'altro ramo del parentado che non sa nulla.. E io: "si si.. ne vorrei tre di figli.." .. "tre? ma sono tanti? ..poi a mantenerli.." etc.. almeno tutti contenti... anche se io tre figli gli vorrei davvero.. :P

Pasquetta con gli amici.. a pranzo in un bel ristorantino scovato su internet.. eravamo in otto.. il mio ragazzo sempre a lavoro.. (sigh).. 3 sapevano.. gli altri 4 no.. dato che lui non c'era avevo deciso di tacere e aspettare un altra occasione.. è che ormai quasi tutti i miei amici sanno.. quindi diventa via via più facile.. dopo il caffè però una mia amica mi stuzzica con "ma allora? qualche aggiornamento? una fidanzata?" perchè ogni tanto la aggiornavo sulla mia vita privata (ovviamente ho smesso di farlo da quando sto con lui...)

Allora con un bel sorrisone le ho detto: "guarda si.. ho fatto Venerdì un anno di fidanzamento".. il ragazzo di lei, un caro amico, mi da uno sguardo che la sa lunga.. e capisco che ha capito.. lei invece rimane a bocca  aperta.. "ma chi è? Quella di quell'altra città? Ci esci ancora?"
"Ehm.. no.. è xxxxx.. che è quella li ma in realtà era lui.. etc.."
Lei ride e mi dice di non scherzare, di non prenderla in giro, quella risata incerta di chi ride ma in realtà non ha afferrato bene .. a me intanto si gela un pò il sangue.. forse non l'ha presa bene??
Interviene un altra mia amica (che sa) "...non sta scherzando.. è vero.."
Shock.. le ragazze sono rimaste a bocca aperta.. poi superato il momento, anche loro contente e felici per me.. un altro mio amico non ha fatto una piega, come fosse la cosa più normale del mondo (che mito) mentre quest'altro caro amico (dopo avermi fatto gelare un pò con qualcosa del genere "paghiamo il conto e andiamo" .. tanto che la sua ragazza si è irritata della serie "se per te è un problema che lui sia gay ti picchio") una volta fuori dal locale mi ha detto: "ho perso una scommessa.." "che scommessa? con chi?" "con mia mamma.. lei diceva che eri gay quando le ho detto che avevi un coinquilino.. io dicevo di no.." Però alla fine tranquillo anche lui.. mi sa che si era un pò abituato all'idea.. "ma quindi sei bisex?"  "ma.. no.. io mi sento gay.. guardo solo i ragazzi... alla fine le ragazze non le ho mai guardate.. poi in un futuro chissà.. ma oggi mi accetto.." "tranquillo fratello.. non cambia nulla.. ho anche il titolare che è gay anche se non lo dice.."
 La mia amica che è intervenuta mi ha preso la mano.. "come va? hai la mano gelata.." .. è sempre un'emozione micidiale dire di essere gay..

E insomma.. sarò stato il protagonista dei gossip.. gli immagino da soli in auto a cercare di riagganciare ogni cosa.. :)

L'importante è un pochina di leggerezza in più.. si avvicina il momento in cui non dovrò più fingere (almeno con gli amici..)

Ho letto tanti racconti di outing nei forum.. (persino prima della mia prima esperienza col mio ragazzo) e spesso ho letto commenti del tipo: sono inutili, io non devo dire nulla a nessuno, è la mia vita privata, un etero non deve dire nulla.. perchè un gay si? ..infastiditi dal peso dato all'outing.. per me innanzitutto c'è chi non si accetta e non l'ha sempre saputo di essere gay (come me!!), percui si è creato intorno a se un ambiente e un'immagine etero che deve poi essere stravolta.. e poi se vuoi vivere normalmente.. voi uscire col tuo ragazzo assieme ai tuoi amici alla luce del sole.. capisco il fastidio del sentirsi diversi nel dover fare outing mentre un etero no.. ma l'omosessualità ancora non è la normalità.. (per quanto sia sempre più normale per fortuna..).

Per me fare coming-out è affermare la mia normalità. Ecco.

sabato 7 aprile 2012

7 Aprile 2012

UN ANNO E UN GIORNO..


In sottofondo "No More Tears" di Ozzy.. il mio mangia-pipistrelli preferito..

E così ieri sono tornato a casa.. il mio cucciolo c'era già.. e stava finendo di preparare il suo regalo.. era un pò in ritardo.. così ho dovuto aspettare.. si era chiuso nella sua stanza.

Poi mi chiama.. io intanto avevo pulito un pò di fragole e preso un buon brachetto (ferrari.. non il bracchetto con due C) che avevo comprato appositamente.

Quando entro nella stanza (lui era in slip..) aveva fatto un cuore con le candele da tè.. come per il primo mese.. poi aveva preso un mazzetto di fiori e un uovo di pasqua.. (noooo i dolci mi fanno maleee).. intanto stappo il brachetto e facciamo un brindisi... ci "imbocchiamo" reciprocamente con le fragole..

Per terra c'è il suo regalo.. un album.. un album di foto come gli ho fatto io.. mitici! Ci siamo fatti lo stesso regalo!! Io vado a prendere il mio.. (nascosto nella profondità di un armadio..) e nulla.. che sollievo!! A parte la cosa carinissima di farsi lo stesso regalo.. ognuno col proprio stile di fai-da-te.. entrambi abbiamo scritto un bel pò nel rispettivo album.. c'è stato anche il sollievo di sapere di aver azzeccato il regalo.. pfuuuiii..

A volte mi è capitato che pensi di fargli il regalo più bello del mondo.. ti senti strafigo, il maritino ideale.. poi arriva lui con un mega regalo che fa impallidire il tuo e in un istante ti senti una merdaccia.. l'ho esasperata ma la sensazione è quella..

Poi ci infiliamo in doccia per prepararci per andare a cena.. ho trovato un bel ristorantino romantico in collina con vista sulla città..

Nudi in bagno, avvinghiati, ci baciamo.. il suo pene preme contro il mio.. è sempre maledettamente eccitante.. poi mi gira di schiena e mi morde il collo.. stiamo ancora un pò a giocare e poi entriamo in doccia.. lui prende dell'olio.. inizia a spalmarselo sul membro.. io capisco.. e mi regala la mia prima volta in doccia... era da un pò che non me lo dava.. alla fine mi siedo sul piatto doccia.. non sono molto abituato.. lui intanto davanti a me finisce di farsi la doccia e mi guarda con un sorrisino.. "tutto bene?" ..io annuisco.. sono fra il rilassato e l'esausto...

Poi ci  vestiamo eleganti.. ci fermiamo a fare gli auguri di pasqua a mia madre.. lui le aveva comprato una pianta di orchidee.. e poi via al ristorante.. posto intimo e carino.. mangiato benissimo.. devo ammettere che sono bravo a cercare i ristoranti (mangiare mi piace..)

Dopo cena siamo andati ad una serata gay tranquilla.. nulla di che.. siamo venuti via presto e siamo andati a casa..

Stamani alzati tardissimo... e ho rincambiato le attenzioni di ieri (non in doccia però)... e poi  a cucinare il pranzo..

P.S. buona pasqua..
Vi lascio questo link http://www.gay.tv/news/lifestyle/10-storie-di-rinascita-10-coming-out-italiani/


martedì 3 aprile 2012

3 Aprile 2012



Ho appena eliminato dal PC alcuni PDF risalenti a Novembre 2010.. (ritrovati in una remota cartella) documenti dai titoli esotici come "le 10 regole della seduzione" "come superare la timidezza" "come ottenere il numero di una tipa" "portare avanti una conversazione brillante" "cosa vuole una donna" etc.. insomma gli ultimi tentativi della mia eterosessualità di rendermi un vero maschio... (prima di accettare che il mio disinteresse non era.. timidezza.. ma altro..) e infatti a Novembre 2010 risale la mia ultima scopata etero.. prima di capitombolare del tutto al lato oscuro della forza.. :P (bè.. in effetti i consigli hanno funzionato..)

Fra pochi giorni facciamo un anno insieme.. sto cercando il ristorante (quello che avevo adocchiato a rileggere le recensioni non sembra poi speciale a parte la location romantica.. ho letto di micro porzioni gourmet da fame.. no no a noi piace mangiare..) e ho quasi finito il regalo.. un album di foto "fai-da-te" (ho fisicamente costruito l'album, copertina compresa.. perchè girando un pò di negozi non ho trovato nulla che mi piacesse) con le foto delle varie cose fatte assieme mese per mese.. dai momenti brutti a quelli belli.. abbiamo anche qualche foto mentre siamo a letto nudi a baciarci :D

Ovviamente le ho fatte sviluppare in inghilterra tramite un sito online.. e le ho fatte recapitare a dei parenti stretti vicino casa che sono sempre presenti.. almeno ero sicuro che il corriere trovava qualcuno... ho pregato che non aprissero il pacco.. (normalmente non lo fanno..) e così alla domanda "che cosa c'è dentro?" .. "ehm.. un libro.."

Onestamente per comodità volevo andare dal mio fotografo di fiducia (in tal caso avrei fatto sparire un paio di foto osè..) ma ho tristemente scoperto che ha chiuso il negozio.. (che effetto strano che fa.. pensi a uno che ha investito la sua vita in qualcosa e poi.. puff.. fallimento.. fa tristezza)

Sto finendo di scrivere pagina per pagina, foto per foto, le cose che mi vengono in mente, qualche commento, qualche battuta, le sensazioni che mi tornano in mente a ritornare col pensiero ad una data situazione.. bè.. spero che apprezzerà.. l'idea è carina.. e mi sto divertendo a farla.. eheh