sabato 14 gennaio 2012

14 Gennaio 2012


E ieri mi arriva da parte sua un sms strano.. che non corrisponde ad una risposta "sensata" al messaggio mandatogli in precedenza.. mi parla di fregarsene,  ci si pensa dopo, di prendere una stanza e via... io che gli avevo solo indicato un negozio di abbigliamento in cui ero stato qualche giorno prima... gli mando un sms con scritto "l'sms era per me?" e nessuna risposta...
Così mi inizio un pò ad arrovellare il cervello.. perchè sono si geloso ma fosse solo per questo ci sarei passato sopra senza fare attenzione.. ma.. MAAA.. qualche settimana fa è uscita una finestra di chat di un sito di incontri che "me l'ha aperta da solo, che strano.." (comunque ho visto che non aveva scritto nulla) e qualche giorno fa ho beccato nel cestino di windows delle foto di un tizio con l'uccello (pelosissimo.. bleaaa) di fuori... (era anche un cesso.. almeno tradiscimi con uno bbbono..) con scritto "amico mio" nel nome dell'immagine.

Diciamo che materiale per agitarsi un pò ce l'avevo.. poi io sono maestro nell'arte della "sega mentale".

Il cuore dice "no non è possibile".. stiamo anche organizzando una mini vacanza a casa sua dove mi farà conoscere i suoi (anche se come amico).. stiamo verniciando casa come piace a noi.. sta iniziando a comprare qualche mobile.. insomma.. stiamo costruendo qualcosa insieme.
La testa invece insinua il dubbio e il pomeriggio sono così deconcentrato che non riesco a lavorare. Uscito da lavoro vado a fare 2 passi per sbollire. Mi fa male il petto e sento un gran calore dentro. Sono triste e furioso.

Torno a casa che sto un pò meglio. Non so che fare: se parlarne subito o cercare altri indizi sul computer e aspettare che esca qualche altra cosa. Mi sento freddo con lui e scostante. Facciamo 2 chiacchiere e mi infilo in doccia. Una luuuungaaaa doccia per calmarmi e svuotare i pensieri.. lasciare scivolare via la negatività. - Nam Myoho Renge Kyoooooooo -

Quando ho osservato quello che provavo, il calore, il dolore, i dubbi.. mi chiedevo: perchè si prova questo? è l'amore? perchè non mi è mai successo prima di essere così geloso in una relazione? (nonostante già la mia prima ragazza aveva avuto interesse oltre l'amicizia per uno.. anche se al fine di farmi ingelosire e basta). Stavolta sarei stato disposto a controllare di nascosto il suo cellulare (cosa che considero pessima). E' la fiducia tradita? E' solo orgoglio? O la paura di tornare soli? Alla fine non c'è mica un contratto fra 2 persone. Stare insieme è una scelta. Sono i pensieri che l'altro ti stia prendendo per il culo alle spalle? che ti fa fesso? Non sono riuscito a capire bene l'origine di questi sentimenti.. che considero stupidi. L'amore non può essere. Se ami una persona vuoi per lei il meglio. Anche a costo di perderla. Certo che almeno il rispetto uno lo chiede.... eh bè...

Alla fine decido di parlargli. Tenermi le cose dentro mi fa solo più male. "Mi devi spiegare il tuo messaggio.. proprio non lo capisco". L'ha scritto mentre era in macchina (alla guida) con le colleghe. Per la stanza si riferiva alla casa e la stanza che stiamo verniciando o forse voleva scrivere strada?.. etc... non che la spiegazione sia convincente ma lui lo so che è sgrammaticato e distratto (spesso manda sms con mille errori) ed era sincero. Era dispiaciuto per il malinteso. Gli dico anche delle 2 foto che ho trovato. Mi dice che aveva pensato di dirmelo: erano di vecchie mail dato che sta svuotando pian piano la sua casella di posta (che confermo.. è davvero strapiena). Io gli credo. Sento l'anima che torna a respirare. L'umore che cambia. Gli credo col cuore e con la testa. Mi fido. Lui si scusa ancora e ancora, mi abbraccia, mi rassicura. In più si cancella dal sito di incontri a cui era ancora iscritto (quello in cui ci siamo conosciuti). La sera facciamo l'amore.

Perchè alla fine ciò che conta non sono i fatti ma solo la fiducia che si ha in qualcuno. (che sia ben riposta o meno fra l'altro.. kamikazeeeee..).

2 commenti:

  1. Aiuto! Dal tuo racconto era venuta l'ansia pure a me... Per fortuna si è tutto risolto!
    Visto? E' sempre meglio parlare dei propri dubbi/paure/Sospetti/perplessità invece di tenersi tutto dentro fino ad esplodere: in questi modo si chiariscono gli equivoci.
    Comunque incrocio le dita per te e per la vostra stupenda coppia :)
    (PS: secondo me, quello che provavi, era proprio Amore e paura di perdere la persona che ami. *_* Mi sa che sei proprio sulla strada giusta, caro Narciso. Sono davvero strafelice per te :D)

    RispondiElimina
  2. Si è sempre meglio parlare.. poi in lui ho trovato una persona molto comprensiva percui non ho paura ha dire le cose me le sento anche se sto prendendo una cantonata mondiale..

    Cmq x fortuna tutto ok.. ho passato momenti pessimi... :P

    Chissà se era amore e non orgoglio o simili.. sui sentimenti vado un pò coi piedi di piombo..

    RispondiElimina