domenica 27 marzo 2011

27 Marzo 2011



Ho passato il weekend da un amica..
fra me e lei c'è proprio un bel rapporto.
Con lei posso essere un pò più me stesso,
lei è gay ed è stata la prima persona
a cui ho confessato dubbi sulla mia sessualità (mesi fa)
E il feeling che già c'era si è rafforzato di più.
A dir la verità lei mi piaceva anche... :P

La cosa divertente è che le posso dire in tutta tranquillità:
"guarda quello.. che carino.. ha degli occhi stupendi.."
E lei invece si gira a guardare le ragazze che passano..
Siamo una bella coppia!! XD

Per andare da lei ho preso il treno.. non lo prendevo da parecchio..
Sempre a leggere nei vari blog di incontri interessanti
fatti in carrozza... e invece nulla... o non avevo nessuno
accanto, o addirittura ero in un posto singolo!! sfiga!!
E poi è stata la prima volta che l'ho preso da solo.. normalmente
sempre con amici.. avevo anche un cambio da fare... mi sono
stampato tutti gli orari possibili... già mi vedevo vittima dei proverbiali ritardi delle ferrovie con conseguente perdita della coincidenza... (per fortuna tutto liscio)

Al ritorno lei ha insistito per accompagnarmi alla stazione..
"Ma c'è la metro.. dai vado da me non preoccuparti"
Non che ne fossi entusiasto.. sarebbe stata la prima volta in
metro da solo... non ci capisco mai nulla nelle varie direzioni da prendere!
Ma lei ha insistito e ci siamo ritrovati entrambi, senza senso dell'orientamento, senza cartina, GPS o TOM TOM a girare per la città...
"Mi sembra di esserci già passata da qui..."
Intanto l'orario del treno di ritorno si avvicinava.. io iniziavo a sudare freddo ma non volevo fare l'isterico con lei che tanto non sarebbe servito a nulla..
Simulando una profonda calma dico "Proviamo a chiedere a qualcuno.."
Così ogni 2 minuti la costringevo ad accostare per chiedere ai passanti..
"Scusi per la stazione va bene?"
Avrò chiesto indicazioni a 50 persone circa... ma alla fine sono arrivato in tempissimo per il treno... alla faccia dell'uomo che non deve chiedere MAI.. :-P

C'era una frase su una maglietta in vendita ad una fiera dove siamo stati:
"L'essenziale è invisibile agli occhi"
E' del piccolo principe.. il capitolo della volpe..
quello a cui sono più affezionato..
forse perchè non mi è mai riuscito lasciarmi addomesticare..
E quella frase mi fa sempre riflettere.. mi riporta l'attenzione sul cercare di vivere le cose davvero importanti,
come capire chi sono davvero ed avere il coraggio di "vivermi"..

3 commenti:

  1. Ma dovresti essere contento che sul treno non c'era nessuno! Per me è la cosa più fastidiosa, viaggiare ammassati come in una scatola di sardine, sarà che essendo alto, ho problemi a stare comodo con le gambe se qualcuno si siede davanti a me. E in generale, è alquanto imbarazzante come situazione, fissare ed essere fissati senza possibilità di distogliere l'attenzione mi genere un po' di nervosismo. Meglio il viaggio in aereo (ho visto che hai commentato).
    Molto bella la tua conclusione; non si finisce mai di avere coraggio, né di capire. Non avere solo fretta di comprenderti tutto, perché è bello ogni tanto poter dire di non aver completato l'opera!

    RispondiElimina
  2. hahahah! il treno è uno dei miei sogni erotici! :P
    Un giorno ci ho pure incontrato uno... il racconto e nel mio blog, ma a quest'ora non mi va di cercarlo :P Comunque l'ho beccato dopo anni e anni di viaggi in treno, avrei pure rosicato se tu invece l'avessi beccato così facilmente :P

    Un po' più banalmente, rispetto al piccolo principe, mi viene in mente "Parlami d'amore" il libro... Vivi Narciso, Vivi!

    RispondiElimina
  3. @Amfion:
    io sono piccolo invece, nella poltrona del treno stavo persino raggomitolato tipo un gatto... oddio forse a stare 2 ore a guardare-distorgliere lo sguardo etc.. non sarei pronto psicologicamente :D
    Però come fantasia mi piaceva..

    @Gaihardo: Mi sa che uno dei tanti post che ho letto sul treno era proprio del tuo blog (ti seguivo già da un pò saltuariamente)
    Ma sei stra-cattivo! prima vuoi il "cacciatore" tutto per te e adesso mi gufi pure sugli incontri in treno.. no no no così non vaaaa ;)
    (Quel libro non l'ho letto..)

    RispondiElimina